Focus

Notizie ed Eventi

Punta Raisi è oggi più sicuro, grazie alla tecnologia ed alla collaborazione

Sistema integrato di rilevamento Wind Shear per l'aeroporto di Palermo

Link to the original article in english at the bottom of the page.

 

L'aeroporto di Palermo Punta Raisi è fortemente soggetto a fenomeni di wind shear causati dalla prossimità del Monte Pecoraro e del Mar Mediterraneo. Il fenomeno del wind shear consisite in un improvviso cambio di velocità e/o direzione nel vento che può deviare un aereo dalla propria traiettoria. È quindi di fondamentale importanza per un aeroporto che ne sia soggetto misurare il fenomeno e inviare allarmi di wind shear ai piloti in decollo o atterraggio.

 

Le fasi di atterraggio e decollo sono statisticamente le più pericolose durante il tragitto di un aereomobile. Durante tali fasi, infatti, l'aeromobile è talmente vicino al terreno che il manifestarsi di un evento di wind shear non lascia tempo né spazio al pilota per manovrare o modificare la potenza dei motori. In assenza di sistemi di misura e allerta appropriati è difficile anticipare un fenomeno di wind shear, con il potenziale rischio di incidenti estremamente pericolosi.

Il sistema di rilevamento wind shear di Vaisala è stato studiato ad hoc per migliorare la sicurezza del trasporto aereo e permette ai piloti di adottare le corrette procedure di volo qualora vi sia il rischio del verificarsi di tali fenomeni.

Nel 2017 Eurelettronica Icas e Vaisala hanno fornito un sistema integrato di rilevamento wind shear progettato per le esigenze specifiche dell'aeroporto di Palermo, soggetto a tale fenomeno a causa della prossimità del Monte Pecoraro. Il sistema è stato sviluppato a seguito di un bando di gara pubblico, emanato da ENAV con la quale esiste una stretta collaborazione che risale fino all'inizio degli anni novanta.

La soluzione impiegata include l'utilizzo del sistema Vaisala AviMet® Low-Level Wind Shear Alert System (LLWAS) come piattaforma software per l'integrazione dei dati sui wind shear provenienti dal sistema LLWAS, da un LIDAR Windcube 400S-ATX (di Leosphere) e dal sistema di radar a banda X.

Le capacità di processazione dati e l'integrazione fra i vari sistemi per l'aeroporto di Punta Raisi sono state fornite da Vaisala grazie all'approfondita conoscenza, esperienza e competenza sui sistemi radar, sullo sviluppo software, sulle problematiche legate ai fenomeni meteorologici in ambito aeroportuale ed in particolar modo a quelli di wind shear. L'algoritmo di calcolo per il wind shear fornito da Vaisala si basa sull'esperienza della Federal Aviation Administration (FAA) e gestisce tramite messaggi di allerta integrati gli allarmi alfanumerici generati dai vari sistemi presenti a bordo pista.

L'algoritmo di integrazione, che lavora grazie al pacchetto software Vaisala AviMet®, si basa sul motore LLWAS che rileva i fenomeni di wind shear analizzando i dati sui venti raccolti dalla rete di anemometri che circondano le piste dell'aeroporto. Le divergenze e le convergenze nei venti superficiali vengono stimate grazie ai dati ricavati da coppie o terne di tali anemometri. Delle divergenze e convergenze viene poi verificata l'importanza statistica, prima di essere utilizzate per l'invio di allarmi.

Nel caso specifico dell'aeroporto di Palermo era di primaria importanza l'analisi in tempo reale di tutte le potenziali zone a rischio congiuntamente al monitoraggio dei dati sul vento e sugli aerosol così come il rilevamento dei fenomeni di wind shear in un arco di 10 km.

Per poter rispondere a tali requisiti, è stato scelto di includere un LIDAR Windcube 400S-ATX di Leosphere; questo LIDAR è stato progettato espressamente per rilevare fenomeni di wind shear in ambito aeroportuale, seguento le linee guida della International Civil Aviation Organization (ICAO).

Il radar a banda X è stato incluso nel sistema per permettere il rilevamento dei fenomeni di wind shear anche in caso di precipitazioni.

Il software Vaisala IRIS per la gestione dei radard meteorologici è stato incluso nel progetto per la visualizzazione grafica dei dati ricavati dal LIDAR e dal radar a banda X, così come per fornire allarmi precisi per i wind shear. 

Questo complesso sistema customizzato è stato consegnato da Eurelettronica Icas e Vaisala all'aeroporto Punta Raisi di Palermo durante l'estate del 2017.

È molto probabile che in futuro ci possa essere bisogno di simili soluzioni integrate anche in aeroporti di maggiori dimensioni ma soggetti a problematiche simili a quelle dell'aeroporto di Palermo.

 

Link all'articolo originale (pag. 20-21): Integrated System for Wind Shear Detection in Palermo Airport

Punta Raisi è oggi più sicuro, grazie alla tecnologia ed alla collaborazione Punta Raisi è oggi più sicuro, grazie alla tecnologia ed alla collaborazione

Altri Articoli

Punta Raisi è oggi più sicuro, grazie alla tecnologia ed alla collaborazione

Punta Raisi è oggi più sicuro, grazie alla tecnologia ed alla collaborazione

Sistema integrato di rilevamento Wind Shear per l'aeroporto di Palermo
Giornata Mondiale della Meteorologia

Giornata Mondiale della Meteorologia

Venerdì 23 Marzo - Università La Sapienza di Roma
Dove posizionare DustIQ

Dove posizionare DustIQ

Dal Blog Kipp & Zonen
Ammodernamento WXT520/WMT52

Ammodernamento WXT520/WMT52

Promozioni per tutto il 2018
Indietro
Avanti